mercoledì 28 agosto 2013

John Theophilus Desaguliers


John nacque a La Rochelle il 12 marzo del 1683 e sarà un caso è questa la città dove è custodito il Mutus Liber. A undici anni, assieme alla famiglia, fu costretto a lasciare la Francia a causa dell'editto di Fontainebleau e si trasferì nella nebbiosa Inghilterra. Frequentò Christ Church ad Oxford e fu lettore di filosofia sperimentale a Hart Hall. Come uomo di scienza fu collaborato ed amico Isaac Newton ed ebbe numerosi riconoscimenti tra cui la medaglia Copley[1]. John, non era solo un uomo di scienza e di chiesa come vedremo tra un po’. Tra i suoi vari impegni ci fu anche la storia d’amore con Joanna Pudsey che sposò il 14 ottobre 1712. Con Joanna ebbe sette figli, purtroppo solo due arrivarono all’età adulta. La sua fama di scienziato venne accresciuta dalla pubblicazione del Corso di filosofia sperimentale in due volumi (il primo edito nel 1734 ed il secondo nel 1744). Con i giusti appoggi fu gestore della parrocchia di San Lorenzo e cappellano del duca. Il caro John, tra impegni scientifici, moglie e massoneria, doveva aver abbastanza pensieri per la testa ed ogni tanto si scordava di far seppellire i morti della sua parrocchia, al punto che il duca dovette lamentarsi di questa lentezza. John, non era solo un teorico, ma progettava e migliorava macchine a vapore e non solo; tra i suoi maggiori meriti vi fu quello di essere tra i primi divulgatori scientifici, era solito tenere pubbliche letture di fisica sperimentale, alla quale non assistevano solo colleghi e filosofi, ma ad esempio anche il re e la sua corte. John è tra i padri fondatori della moderna Massoneria (membro della loggia Antiquity n° 2) e della Gran Loggia d’Inghilterra, è stato nel 1719 il terzo Gran Maestro di quest’ultima.
Michele Leone




[1] Prestigioso premio scientifico assegnato per un qualsiasi lavoro nel campo della scienza dalla Royal Society di Londra dal 1731.

Post in evidenza

Welcome http://micheleleone.it/

Ciao a tutti, oggi voglio segnalarvi la nascita del mio sito: http://micheleleone.it/ Spero di ritrovarvi numerosi su questa nuova piat...