martedì 2 giugno 2015

Inciampare nel passato

Capita, mentre si cerca qualcosa di trovare altro da ciò che si cercava, così per caso questo pomeriggio sono inciampato nel mio passato. Ho trovato alcune cartelle con all’interno una molteplicità di documenti. Le prime raccolte di poesie, ©Fuoco sotto la cenere che non ha mai visto la luce in cui poesia e narrativa stentata tentavano una improbabile fusione, ed i miei deliri. Il delirio, ricordo ancora quando lo concepii e lo sviluppai. Era estate, una di quelle estati torride del meridione che possono dare alla testa e lasciare segni permanenti J. Sapevo, meglio, intuivo che non sarei mai stato capace di scrivere un romanzo. Il delirio, voleva essere una forma di racconto breve brevissimo, fuori dagli schemi di una storia. Il tentativo, era piuttosto un flusso di coscienza o di emozioni in cui avrebbero dovuto essere presenti esperienze pre razionali, un mix di conscio ed inconscio. Erano gli anni della gioventù delle infinite chiacchierata davanti al mare o in locali fumosi, whisky e birra, sigarette (troppe), sogni e donne (poche). Si parlava di arte, di scrittura, di professori troppo noiosi, ci si affacciava sul mare magnum della speculazione, si iniziava ad esperire l’ignoto, l’esoterismo. Platone, Cusano, Bruno e chi più ne ha ne metta; estetica e letteratura.. i primi viaggi e gli amori quelli cocenti che speravi durassero per sempre e le gli amori quelli finti che speravi durassero qualche ora. La poesia primo grande ed imperituro amore e da poeta diventare per gioco narratore, narratore di storie altre attraverso la storia, quella di solito fa addormentare sui banchi. E scrittore, alla fine non mi sono sentito mai, ma che gioia quando mi appellavano poeta, ma su tutto conoscendo la mia natura ho scoperto di essere un artigiano che ama il proprio lavoro e è soddisfatto di lavorare da solo nella sua bottega. La foto allegata è uno dei deliri, ah cosa sono “gli anni della liberazione”? ne parliamo un’altra volta…
Gioia – Salute - Prosperità

© Michele Leone



Post in evidenza

Welcome http://micheleleone.it/

Ciao a tutti, oggi voglio segnalarvi la nascita del mio sito: http://micheleleone.it/ Spero di ritrovarvi numerosi su questa nuova piat...